Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Storia su Prato"

Giovedì, 03 Dicembre 2020 - aggiornato alle 10:55

| Iscriviti gratis al giornale | Visite totali: 1.715.324 - Pagine viste: 18.702.865

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

1.324

10.723

394

2.002

Sponsor

Creazione siti web

Di cosa parliamo..

Nessun tags al momento

Articoli simili pubblicati

Nessun articolo simile trovato
  • Torna indietro
    Storia 27/01/2012 alle 21:47 Firma: Caterina Roti www.pratoreporter.it Stampa articolo

    Comune di Montemurlo è stata celebrata oggi la Giornata delle Memoria

    Comune di Montemurlo  

    Giornata delle Memoria

     

    Anche nel Comune di Montemurlo è stata celebrata oggi la Giornata delle Memoria dedicata alle vittime dell’Olocausto.

    Un’occasione importante, oltre che di riflessione, anche per comunicare alla cittadinanza da parte del sindaco Mauro Lorenzini di dedicare una strada a Erasmo Meoni, deportato a Gusen.

    Nato a Bagnolo il 18 aprile 1898, Meoni lavorava a Prato alla Rifinizione Capolmi dove fu catturato l’8 marzo 1944 insieme ad altri compagni di lavoro che, come lui, avevano aderito allo sciopero generale indetto per i primi giorni del marzo del ’44..

    Fu deportato ed internato nel campo di concentramento di Gusen, in Austria, dove morì il 5 dicembre 1944

    Avverrà dunque il prossimo marzo la titolazione a Erasmo Meoni, vittima dell’olocausto e nostro concittadino-ha spiegato Lorenzini- per ricordarlo e onorare la sua memoria.

    Insieme al sindaco anche il presidente del consoglio Comunale Giuseppe Forastiero hanno incontrato i ragazzi della scuola media Salvemini-La Pira e del figlio del deportato montemurlese.

    Durante la mattinata i ragazzi hanno potuto assistere allo spettacolo teatrale di Corrado Deri “Notizie dalla Shoah”.

    “Il Giorno della Memoria- ha ricordato il sindaco- celebrato nella data simbolo della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz avvenuta il 27 gennaio 1945, è un impegno delle istituzioni per conoscere, capire e dare testimonianza alle nuove generazioni affinchè la conoscenza profonda della storia serva ad irrobustire gli anticorpi vitali per combattere il razzismo, l’antisemitismo, l’intolleranza religiosa e culturale, sempre purtroppo in agguato”.

    Caterina Roti   


    « Torna indietro | Fonte: http://www.pratoreporter.it | Stampa articolo | Condividi: Bookmark and Share

    Foto..

    Commenti

    Siamo spiacenti ma non sono ancora presenti commenti

Lascia un tuo commento sull'articolo

Iscriviti gratis al sito o effettua il login per lasciare il tuo commento!
Come posso lasciare un commento a questo articolo?
  1. Iscriviti gratuitamente al sito di PratoReporter, clicca qui per procedere.
  2. Una volta fatto, accedi alla mail (che hai indicato in fase di registrazione) e convalida l'account appena creato.
  3. Adesso è sufficiente accedere al tuo account, clicca qui per effettuare l'accesso.
  4. Torna all'articolo e vedrai al posto di questo messaggio lo spazio per lasciare il tuo commento.
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie tecnici, analitici, di terze parte e di profilazione di terze parti. Clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento