Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Scienze e Tecnologie su Prato"

Domenica, 07 Marzo 2021 - aggiornato alle 16:49

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

2.894

22.915

406

2.615

Sponsor

Creazione siti web

Di cosa parliamo..

Nessun tags al momento

Articoli simili pubblicati

Nessun articolo simile trovato
  • Torna indietro
    Scienze e Tecnologie 29/06/2011 alle 19:01 Firma: GD Stampa articolo

    Il PI greco è morto.......Proclama shock di un gruppo di matematici britannici. '6,28 semplifica i calcoli'

    "Pi greco è morto, viva Tau": con un proclama shock un gruppo di matematici britannici hanno decretato la fine di uno dei numeri più importanti della storia del calcolo, soggetto di innumerevoli filastrocche mnemoniche per insegnare ai bambini a impararlo e al centro perfino di un brano della cantante Kate Bush. Pi greco è la costante che mette in rapporto la circonferenza di un cerchio al suo diametro. Secondo Kevin Houston, della scuola di matematica dell'Università di Leeds, "il numero 'irrazionale' 3,14159265 ecc., non è di per sé sbagliato ma non è quello che dovrebbe essere associato con le proprietà del cerchio". 

    I libri di testo di matematica - sostengono Houston e i suoi colleghi - dovrebbero essere riscritti sostituendo Tau a Pi greco. E visto che il valore approssimato di Tau è 6,28, i matematici hanno proclamato il 28 giugno il Tau Day, dal momento che scritto all'americana é 6.28. "Per tutti questi anni abbiamo sbagliato: Pi greco non è il numero più naturale che dovremmo associare a un cerchio. E' confusionario e innaturale. Il numero ideale è 2pi greco, cioé Tau", ha detto Houston al Times. L'idea di guardare a 6,28 come costante naturale del cerchio é stata suggerita inizialmente da Bon Palais dell'Università dello Utah e Michael Hartl, un fisico anche lui degli Stati Uniti. Entrambi hanno adottato la lettera greca Tau per il 6,28 data la sua somiglianza con Pi greco. "Passare a Tau - ha spiegato Houston - renderebbe la matematica avanzata considerevolmente più facile, semplificando le formule, e aiuterebbe a rendere più intelligibili concetti matematici come il calcolo per molte più persone".


    « Torna indietro | Fonte: http://ANSA | Stampa articolo | Condividi: Bookmark and Share

    Foto..

    Commenti

    Siamo spiacenti ma non sono ancora presenti commenti

Lascia un tuo commento sull'articolo

Iscriviti gratis al sito o effettua il login per lasciare il tuo commento!
Come posso lasciare un commento a questo articolo?
  1. Iscriviti gratuitamente al sito di PratoReporter, clicca qui per procedere.
  2. Una volta fatto, accedi alla mail (che hai indicato in fase di registrazione) e convalida l'account appena creato.
  3. Adesso è sufficiente accedere al tuo account, clicca qui per effettuare l'accesso.
  4. Torna all'articolo e vedrai al posto di questo messaggio lo spazio per lasciare il tuo commento.
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie tecnici, analitici, di terze parte e di profilazione di terze parti. Clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento