Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Redazionale su Prato"

Sabato, 06 Giugno 2020 - aggiornato alle 2:58

| Iscriviti gratis al giornale | Visite totali: 1.641.416 - Pagine viste: 17.910.347

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

2.527

32.657

78

382

Sponsor

Creazione siti web

Di cosa parliamo..

Ultime opinioni dei lettori

  • Redazionale 19/12/2010 alle 11:09 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    LE SOLITE CHIACCHERE DEGLI INCAPACI

    Gli amministratori pubblici: Utili solo al nostro pane quotidiano! Fiocca la neve….lenta…..lenta….lenta…..   Cosa ci saremmo aspettati dai nostri amministratori pubblici: Dopo gli annunci della protezione civile che indicava che la  Toscana sarebbe stata colpita dal gelo!: NON  CERTAMENTE LE SOLITE CHIACCHERE   1)Dovevano immediatamente  organizzare  squadre di intervento di prima emergenza.. › Continua a leggere

  • Redazionale 29/11/2010 alle 11:47 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    SONO SOLO CANZONETTE....LA TROVATA DI SAN REMO 2010

    SONO SOLO CANZONETTE  - LA TROVATA DI SAN  REMO 2010 EDITORIALE DEL DIRETTORE   Bella ciao, canzone della resistenza e Giovinezza canzone del ventennio fascista, preposte per essere cantate  al Festival di Sanremo. Un ultimo esempio di unitarismo di moda nel centocinquantesimo  anniversario dell’Unità d’Italia. La proposta crediamo sia stata fatto dai soliti trufoloni al solo scopo di  attirare l’at.. › Continua a leggere

  • Redazionale 23/10/2010 alle 14:45 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    QUANDO SI PARLA DI MORALITA', DI LIBERTA', CI CREDETE DAVVERO?...

    Quando si parla di moralità, di  libertà, ci credete davvero?

    .........MA FATEMI....IL PIACERE!.........
      Per il bene comune, ogni tanto si assiste alla nascita di nuovi partiti.  Rutelli ha già il suo, altri ci stanno pensando. Gianfranco Fini rimane nel pdl, ma ha annunciato la nascita  del suo nuovo partito:”Futuro e Libertà”. Una  nuova destra liberale che dovrebbe essere una continuazione  del.. › Continua a leggere

  • Redazionale 24/09/2010 alle 12:04 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    L'ITALIA DEI MIRACOLI....

    L’ITALIA DEI MIRACOLI LE RIFORME MANCANTI IL PARLAMENTO ITALIANO BLOCCATTO SULLA “DACIA”
    Editoriale del Direttore Responsabile     Fare politica in Italia  è certamente sempre più dura. La politica, la vera politica, muore come le mosche. La politica, quando fa politica, la deve fare sul serio. Quando decidono una cosa devono fare quella. La politica è sempre la prima a scatenarsi, a fare follie, perché a loro .. › Continua a leggere

  • Redazionale 23/09/2010 alle 09:27 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    LA GRANDE TRUFFA: "LE LISTE BLOCCATE"

    LA GRANDE TRUFFA:"Le liste bloccate"!     Voi credete come me, di aver finalmente capito come stanno le cose. Come cittadini e come elettori,  ma ci sbagliamo. Una grande truffa si aggira per l’Europa e si estende oltre i mari, oltre gli urali, arrivando ad imbrogliare la gente onesta ai quattro angoli del mondo. Sono gli imbecilli,che ruotano intorno alla politica. Si  sentono padroni del mondo. La politica:”il politiches.. › Continua a leggere

  • Redazionale 16/09/2010 alle 16:12 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    MAGGIORE ATTENZIONE A CHI VIOLA LE LEGGI

    MAGGIORE ATTENZIONE A CHI VIOLA, VIVE E SI ARRICCHIESCE, VIOLANDO  LE LEGGI.   Editoriale del Direttore   I ladroni, i  soci di massonerie affaristiche,di cordate di imbroglioni, di bande di rapinatori,in doppiopetto. La gente continua a chiamare questi professionisti:professioni libere. Solo che questa  libera professione è mirata al raggiungimento nell’appropriarsi del pubblico denaro e nel difendere i ladri con le furbizie.. › Continua a leggere

  • Redazionale 12/08/2010 alle 13:59 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    SIAMO CON TE CARO ASSESSORE ALDO MILONE

    SIAMO CON TE CARO  assessore ALDO MILONE CORAGGIO… e.....AVANTI!
     EDITORIALE DEL DIRETTORE RESPONSABILE   Condividiamo in pieno i contenuti della lettera del Sindaco Roberto Cenni , rivolta alla Città e ad Aldo Milone che esprime  la Sua solidarietà, quella dell’intera  Giunta e dei cittadini, per le minacce anonime  rivolte all’assessore. Le minacce, la vigliaccheria dei codardi dell’’ultima ora che si na.. › Continua a leggere

  • Redazionale 08/08/2010 alle 17:43 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    IL BIPOLARISMO MUSCOLARE, UN MORTO CHE CAMMINA?

    IL BIPOLARISMO MUSCOLARE, UN MORTO CHE CAMMINA?   Il bipolarismo, subentrato alla partitocrazia della Prima Repubblica, chi lo avrebbe detto, oggi è in difficoltà! La parola d’ordine nelle file del p.d.l. è di cercare di consolare “ i peones;”ci sono deputati che appaiono particolarmente demoralizzati. Soltanto alcuni parlamentari di buona volontà cercano di ricaricare le batterie andando da uno all’altro a consolarli al grido:” Non c’è per.. › Continua a leggere

  • Redazionale 06/08/2010 alle 14:56 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    LA MANFRINA BERNOCCHI:"SERRATE LE FILE""

    LA MANFRINA  A Prato nel pdl BERNOCCHI:” Serrate le file”   C’è da prenderne atto e riconoscere che l’Assessore Bernocchi dal punto di vista politico e  amministrativo, (esclusiamo  per il momento  il carattere personale,(ci sembra che ultimamente non stia tanto allo scherzo) ognuno ha  il suo di carattere e se  lo tiene). Bernocchi  si è conquistato egregiamente sul campo,il ruolo, contrariamente.. › Continua a leggere

  • Redazionale 05/08/2010 alle 10:57 Firma: Calamai Paolo www.pratoreporter.it

    IL TRADIMENTO

    IL TRADIMENTO
    Editoriale del Direttore   Con il voto espresso dalla  Camera dei Deputati(il vice ministro Caliendo è salvo) .Con l’astensione dei Finiani però  si è rotto il patto fiduciario con gli elettori assunto con il voto del 2008. Messa in una situazione minoritaria  quella che era la più imponente maggioranza di governo  della nostra Repubblica, che avrebbe dovuto assicurare la governabilità per cinque anni,(.. › Continua a leggere

  • Redazionale 04/08/2010 alle 17:58 Firma: la redazione www.pratoreporter.it

    I FATTI E NON LE PAROLE

    I FATTI E NON LE PAROLE   Redazionale     Nessuno, per il momento è in grado di affermare o giudicare se la fedeltà al p.d.l. dei Finiani, o forse sarebbe meglio dire ex Finiani pratesi,  sia del tutto  convinta o solo parto di pavidità o interesse personale. Quello che appare in tutta evidenza è che l’Assessore Bernocchi, che pure non abbiamo mancato di criticare satiricamente per i molti incarichi ricoperti, è risultato .. › Continua a leggere

  • Redazionale 02/08/2010 alle 18:50 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    SE LA NAVE AFFONDA I TOPI SI SALVANO

    SE LA NAVE AFFONDA STATENE CERTI  VEDRETE CHE I TOPI COME SEMPRE SUCCEDE  SI SALVERANNO Editoriale del Direttore Responsabile   In politica prevale, come sempre accade, il regolamento dei conti. Hanno vinto quelli che vogliono la guerra contro la pace e il dialogo. Hanno vinto i cosiddetti falchi contro le colombe! E’risaputo che la politica non ha mai creato dei Santi’, ma nel tempo ha partorito tantissimi “mostri”. C’è chi afferma c.. › Continua a leggere

  • Redazionale 18/06/2010 alle 12:02 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    LA NOSTRA REGIONE TOSCANA

    Un ex assessore alla sanità PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE TOSCANA   La Regione Toscana  incomincia a piccoli passi a  mettersi in riga?. Si cancellano i superdirettori e si mandano in pensione! Non è un grande sforzo, diciamocelo! Niente di rivoluzionario! Si pubblicizza I SUPER DIRIGENTI mandati inpensione. Ci sembra qualcosa di dovuto, e di naturale scadenza. La gente vuole sapere sempre di più cosa succede come si muovono d.. › Continua a leggere

« 1 2
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie tecnici, analitici, di terze parte e di profilazione di terze parti. Clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento