Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Redazionale su Prato"

Sabato, 30 Maggio 2020 - aggiornato alle 6:34

| Iscriviti gratis al giornale | Visite totali: 1.638.190 - Pagine viste: 17.865.484

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

17.366

194.565

365

1.465

Sponsor

Creazione siti web

Di cosa parliamo..

Articoli simili pubblicati

Nessun articolo simile trovato
  • Torna indietro
    Redazionale 07/09/2014 alle 16:20 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile Stampa articolo

    ASPIRAZIONE E MOLTA AMAREZZA CITTA'

     

    ASPIRAZIONE E MOLTA AMAREZZA IN CITTA'

     


    La guerra tra i  partiti a  livello nazionale hanno  coinvolto  la nostra Città .   Anche se  si cerca di nasconderlo a Prato si  soffre di  una crisi  del nuovo  regno indisturbato del “Soviet ferreo moderno e democratico chiamato rottamazione ”che viene riproposto automaticamente da Roma in giù. Spesso le dichiarazioni rilasciate alla  stampa dai deputati  pratesi sono telecomandate con abilità e nascondono  le divisioni .

    Di riforme se ne parla ma non si attuano(lavoro,salute,ambiente,sicurezza,illegalità, giustizia)dovrebbero essere prioritarie  per risolvere in parte  i gravi problemi del Paese.

    Essere grati a qualcuno significa oggi  non amare la politica e il proprio ruolo.  Il lacchè , il portaborse è una figura prettamente italiana,   consueta , una dote storica in politica. Oggi più che mai negli schieramenti politici si assiste ad una prevaricazione impressionante,di questo costume e usanza. Questo concetto è il motto vincente in tutte le formazioni politiche.  Bisogna correggere le storture, riconoscere  i  meriti a chi  crede al cambiamento.

    I discorsini di primi della classe le battute di spirito e gli appelli  rivolti ai cittadini :”che tutto va bene signora la marchesa”, non incantano più nessuno...Non bastano  le parole se non sono seguite dai fatti. 

    I problemi della Città chi li risolve?  Non servono le feste,   i canti e balli di strada e di Piazza.  Non c’è scampo se non si cambia in fretta la marcia.

    Paolo Calamai


    « Torna indietro | Fonte: http://www.pratoreporter.it | Stampa articolo | Condividi: Bookmark and Share

    Foto..

    Commenti

    Siamo spiacenti ma non sono ancora presenti commenti

Lascia un tuo commento sull'articolo

Iscriviti gratis al sito o effettua il login per lasciare il tuo commento!
Come posso lasciare un commento a questo articolo?
  1. Iscriviti gratuitamente al sito di PratoReporter, clicca qui per procedere.
  2. Una volta fatto, accedi alla mail (che hai indicato in fase di registrazione) e convalida l'account appena creato.
  3. Adesso è sufficiente accedere al tuo account, clicca qui per effettuare l'accesso.
  4. Torna all'articolo e vedrai al posto di questo messaggio lo spazio per lasciare il tuo commento.
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie tecnici, analitici, di terze parte e di profilazione di terze parti. Clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento