Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Cronaca su Prato"

Mercoledì, 17 Luglio 2019 - aggiornato alle 16:23

Prato | Montemurlo | Carmignano | Vaiano | Poggio a Caiano | Vernio | Cantagallo | Italiana | Periferia | Iscriviti gratis al giornale | Visite totali: 1.407.493 - Pagine viste: 15.913.141

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

12.055

97.926

664

4.095

Sponsor

Creazione siti web

Di cosa parliamo..

Nessun tags al momento

Articoli simili pubblicati

Nessun articolo simile trovato
  • Torna indietro
    Cronaca 15/11/2015 alle 20:40 Firma: la redazione Stampa articolo

    IL VENEZUELA CONFERISCE ALTA ONORIFICENZA AL CAV. PAOLO IUSO

    Oggi 14 novembre 2015  nel giorno del  compimento del  suo  65° compleanno, Paolo IUSO, insieme alla moglie LUCIA,  ai figli  VITO E SALVATORE  con le rispettive mogli, e degli amici piu’ cari, ha festeggiato

    l’anniversario in concomitanza del ricevimento di una delle  piu’  Alte Onorificenze  concesse dal Governo del  Venezuela ad un cittadino straniero.

       Il gruppo di familiari ed amici, riuniti nel noto ristorante  ” I QUATTRO AMICI”,  nel  centro di Firenze, hanno festeggiato  il Cav Paolo, al quale nella circostanza, il  Gen. Antenori del Venezuela, ma di origine Lucane con il Dr. D’Aprile, ha consegnato l’alta onorificenza.

       Il Generale giunto  direttamente  a Firenze da Caracas , che precedentemente aveva già contattato Il Cav. Iuso per informarlo della decisione del Governo Venezuelano  ,  ha voluto far  coincidere la consegna dell’onorificenza , nel giorno del  65° compleanno.

     Non è voluto mancare all’appuntamento anche il Gen. Di Brigata dei Carabinieri Giuseppe Pasculli accompagnato dalla sua conserte. Il Generale Pasculli , Mariottano come Paolo e amico del Generale Antenori ha dato , con la Sua presenza, ancora più lustro all’avvenimento del Suo caro amico e concittadino Paolo Iuso.

      Palese la commozione di Paolo nel ricevere questo prestigioso riconoscimento  , che

    rivolgendosi  al Generale Antenori,  riferiva: ” Carissimo, questo è un grande Onore per me ricevere la piu’ alta Onorificenza che il  Governo Venezuelano che concede ad un cittadino straniero, sono grato al Governo del Venezuela, amico da sempre dell’Italia, e a Lei in particolare che mi ha Onorato della Sua presenza qui a Firenze per consegnarmi  questa Onorificenza che mi riempie di orgoglio e prestigio.

    Proseguendo,  ha poi  aggiunto:  “questo è il segno che nel corso della mia vita e attività professionale ho

    ben seminato ed ora, con soddisfazione, raccolgo i frutti.

    Dedico questa Onorificenza alla mia famiglia ed a tutti gli amici che mi vogliono bene, Grazie.

    DI SEGUITO FOTO DEL CAV. IUSO CON IL GEN. ANTENORI DEL VENEZUELA IL GEN. PASCULLI DELL'ARMA DEI CARABINIERI E CON I FIGLI VITO E SALVATORE


    « Torna indietro | Fonte: Pratoreporter.it | Stampa articolo | Condividi: Bookmark and Share

    Foto..

    Commenti

    Siamo spiacenti ma non sono ancora presenti commenti

Lascia un tuo commento sull'articolo

Iscriviti gratis al sito o effettua il login per lasciare il tuo commento!
Come posso lasciare un commento a questo articolo?
  1. Iscriviti gratuitamente al sito di PratoReporter, clicca qui per procedere.
  2. Una volta fatto, accedi alla mail (che hai indicato in fase di registrazione) e convalida l'account appena creato.
  3. Adesso è sufficiente accedere al tuo account, clicca qui per effettuare l'accesso.
  4. Torna all'articolo e vedrai al posto di questo messaggio lo spazio per lasciare il tuo commento.
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie tecnici, analitici, di terze parte e di profilazione di terze parti. Clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento