Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Nazionale su Prato"

Venerdì, 10 Luglio 2020 - aggiornato alle 18:29

| Iscriviti gratis al giornale | Visite totali: 1.651.664 - Pagine viste: 18.053.726

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

3.184

51.303

147

2.580

Sponsor

Creazione siti web

Di cosa parliamo..

Ultime opinioni dei lettori

  • Nazionale 05/07/2011 alle 15:50 Firma: GD

    Tav, Maroni: 'Violenze? E' tentato omicidio'...Ministro Interno: 'Magistratura vada fino in fondo e colpisca duramente i responsabili'

    Per gli incidenti in Val di Susa "sono d'accordo con chi ipotizza il reato di tentato omicidio": così ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni. Il ministro, che ha ringraziato le forze dell'ordine e chi ha gestito la "situazione difficile", ha detto di augurarsi che "la magistratura vada fino in fondo e colpisca duramente i responsabili". L'uso di bottiglie incendiarie con dell'ammoniaca, secondo il ministro, indica che si è trattato.. › Continua a leggere

  • Nazionale 05/07/2011 alle 14:46 Firma: GD

    Caso "CIRIO" ...Condannati Cragnotti (9 anni) e Geronzi (4 anni)

    Nove anni di reclusione per Sergio Cragnotti e quattro anni per Cesare Geronzi si conclude così, dopo tre anni di udienza, il processo sul dissesto da 1.125 milioni di euro della Cirio. La sentenza emessa dalla prima sezione penale del tribunale di Roma colpisce pesantemente le presunte responsabilità dell'imprenditore (anche se la richiesta di condanna era di 15 anni) e del suo principale finanziatore (8 anni). Ma non solo. Nelle maglie.. › Continua a leggere

  • Nazionale 05/07/2011 alle 12:41 Firma: GD

    Si continua a spremere sempre il...ceto medio..

    Non so chi, se il ministro o un direttore generale, ha inventato l’aumento bifase del tributo di bollo sui documenti dei depositi bancari. Qui siamo di fronte non solo a un «fissato bollato» - termine tecnico con cui si designano il bollo su atti legali - ma ad una vera e propria fissazione: quella che bisogna colpire i risparmiatori, che investono i soldi in titoli, ricorrendo alle banche o alla posta, non a proprie società: insom.. › Continua a leggere

  • Nazionale 05/07/2011 alle 11:39 Firma: GD

    Manovra, i nuovi balzelli e quel cavillo che tutela tutte le aziende italiane

    C'è il blocco dell’adeguamento delle pensioni superiori a cinque volte il minimo, c’è il superbollo sulle supercar, purtroppo c’è anche un non annunciato aumento delle tasse per i depositi in titoli superiori ai 50mila euro. La gente non è entusiasta di questa manovra economica. Anche perché la politica ha sì tagliato i suoi costi e privilegi ma, tranne l’uso degli aerei di Stato, li ha di.. › Continua a leggere

  • Nazionale 05/07/2011 alle 10:34 Firma: GD

    Ecco dove buttano i nostri soldi

    Un’inchiesta dettagliata, voce per voce, del mostruoso bilancio dello Stato. Ecco cosa ci siamo proposti di fare. Un grande economista liberale di inizio ’900, Amilcare Puviani, sosteneva come i conti dello Stato rappresentino una gigantesca illusione finanziaria. La loro scarsa trasparenza dà l’illusione che i nostri governanti, di qualsiasi ordine, grado e colore, perseguano l’interesse pubblico, ma nella realtà tu.. › Continua a leggere

  • Nazionale 03/07/2011 alle 17:36 Firma: GD

    Napolitano vigila su rifiuti Bossi: concorrenza sleale

    Giorgio Napolitano attende il testo della manovra, che il governo dovrebbe trasmettere al Quirinale probabilmente entro questa notte. E intanto vigila sul decreto rifiuti dopo aver rilevato ieri alcuni limiti sul contenuto del provvedimento varato giovedì scorso dal Consiglio dei ministri: Limiti che sono stati definiti dal Colle "non risolutivi" rispetto all'emergenza di "rilevanza nazionale" in corso in Campania. Ma il 'warning' del Capo dello St.. › Continua a leggere

  • Nazionale 03/07/2011 alle 14:33 Firma: GD

    Fondi comuni, è scattata la rivoluzione fiscale

    Dal primo luglio è iniziata una nuova era per i fondi comuni italiani. La loro tassazione ha subito infatti una radicale modifica che sposta il focus dal reddito maturato in capo al fondo, al reddito effettivamente percepito dal sottoscrittore al momento del disinvestimento. Tradotto in pratica significa che mentre fino al 30 giugno scorso la quota del fondo (il cosiddetto «Nav», «Net asset value») calcolata dalla societ&.. › Continua a leggere

  • Nazionale 03/07/2011 alle 13:15 Firma: GD

    Pensioni, barricate per tagli da 5 euro Il Pdl: "Le polemiche sono una farsa"

    È un po’ come la lettera rubata di Edgar Allan Poe. Nessuno la vede perché è in bella vista sopra il tavolo, esattamente dove doveva stare. La misura sulla rivalutazione delle pensioni è nella manovra, un articolo del capitolo che riguarda la previdenza. Ieri il caso è esploso quando il sito di economisti Lavoce.info, ne ha parlato avanzando una proposta alternativa (indicizzare le pensioni sopra i mille euro alla c.. › Continua a leggere

  • Nazionale 01/07/2011 alle 12:27 Firma: GD

    Botta e risposta tra Casini e Feltri circa i punti di vista sulla situazione economica in Italia

    Caro direttore (scrive Casini), che il Giornale attacchi il mio partito, la mia politica e anche la mia persona fa parte delle regole del gioco e non sarò certo io a scandalizzarmi, perché sono vecchio del mestiere. Per certi versi mi meraviglierei che non fosse così. Ma che mi dedichi un intero articolo di fondo sul presupposto che avrei definito Tremonti un «cacasotto», mi dispiace molto.Primo. Perché non l&rsq.. › Continua a leggere

  • Nazionale 29/06/2011 alle 16:56 Firma: GD

    Grecia, ancora scontri ad Atene Il Parlamento vota l'austerity

    Nuovi scontri sono scoppiati oggi ad Atene, nel giorno in cui il Parlamento è chiamato a votare il nuovo piano di austerità del governo, che prevede 28,4 miliardi di tagli tra il 2012 e il 2015 e 50 miliardi di privatizzazioni. Stando a quanto constatato da un giornalista della France presse, la polizia ha usato gas lacrimogeni per disperdere un gruppo di manifestanti. Ieri almeno 27 persone sono rimaste ferite negli scontri scoppiati a mar.. › Continua a leggere

  • Nazionale 29/06/2011 alle 15:53 Firma: GD

    Segretari del PD di giorno....attrice hard...di notte

    Divideva la passione per la politica con quella per l'hard, cosi' una giovane segretaria di un circolo Pd della provincia di Pisa ha deciso di girare un film porno. Nonostante la mascherina indossata durante le scene a luci rosse sarebbe stata riconosciuta confrontando le immagini con quelle del suo profilo su Facebook. Il passo inevitabile e' stato quello delle dimissioni dal suo ruolo nel partito, richieste dai dirigenti.La giovane e' considerata molto p.. › Continua a leggere

  • Nazionale 27/06/2011 alle 22:57 Firma: Paolo Calamai Direttore Responsabile

    MONUMENTO TOMBA SARAH SCAZZI

    SARAH SCAZZI MONUMENTO TOMBA     Per correttezza e per una reale immagine dell’Azienda SBC, si precisa che  Il monumento per ricordare Sarah Scazzi è stato progettato e donato a titolo gratuito  compreso le spese di trasporto alla famiglia Scazzi per tramite del Comune di Avetrana, dalla Ditta SBC ITALIA  Cesate Milano. Il Direttore Responsabile www.pratoreporter.it Paolo Calamai  .. › Continua a leggere

  • Nazionale 27/06/2011 alle 16:39 Firma: GD

    Scontri a presidio No-Tav, aperto il cantiere

    Apre il cantiere per la costruzione della linea ferroviaria ad alta velocita' Torino-Lione. Un blitz scattato all'alba, con centinaia di uomini e mezzi di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Forestale, ha smantellato il presidio che i militanti No-Tav avevano realizzato nei boschi della Maddalena di Chiomonte (Torino), per impedire l'avvio dei lavori. Negli scontri ci sono stati oltre trenta feriti, ma nessuno in modo grave. ''Abbiamo perso un roun.. › Continua a leggere

  • Nazionale 27/06/2011 alle 08:25 Firma: GD

    Napoli....Rifiuti, la rabbia di Caldoro: "Non pagherò per le colpe di altri"

     Bassolino e la Jervolino? No, sotto inchiesta c'è solo il presidente della regione Campania eletto nel 2010. "Non ci sto, non ci sto, non ci sto". È iniziata con queste parole la conferenza stampa del presidente della Regione Campania Stefano Caldoro. Tre "non ci sto" così spiegati: "A pagare le colpe di 15 anni di inadempienze e responsabilità dei comuni, responsabilità anche perduranti ancora oggi; a pagare.. › Continua a leggere

« 1 2 3 4 56 7 8 »
Per migliorare l'esperienza di navigazione questo sito utilizza cookie tecnici, analitici, di terze parte e di profilazione di terze parti. Clicca su "acconsento" per abilitarne l'uso.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra informativa completa. Acconsento