Partecipa anche tu a Pratoreporter.it! - Dai il tuo contributo, fai sentire la tua voce! - Vuoi essere un giornalista, noi ti diamo la possibilità! - Vuoi bene alla tua città comunicaci le cose che non vanno e quello che vuoi mettere in risalto!
Logo Pratoreporter

"Notizie di Prato su Prato"

Sabato, 18 Novembre 2017 - aggiornato alle 20:22

Prato | Montemurlo | Carmignano | Vaiano | Poggio a Caiano | Vernio | Cantagallo | Italiana | Periferia | Iscriviti gratis al giornale | Visite totali: 1.096.458 - Pagine viste: 11.924.930

90! Tombola! La paura........ di RIDERE!

Per la tua pubblicità qui

9.004

89.041

479

3.448

Sponsor

Creazione siti web

Pubblicità

Di cosa parliamo..

Nessun tags al momento

Articoli simili pubblicati

Nessun articolo simile trovato
  • Torna indietro
    Prato 28/08/2017 alle 11:55 Firma: L'ultimo dei Moicani Stampa articolo

    ACQUA PUBBLICA O PRIVATA? GLI SPRECHI!

    Acqua pubblica o privata?

    GLI SPRECHI....! CONTINUANO

    INDISTURBATI!

     

    Chi paga l'acqua che viene sprecata in grande quantità in un momento di crisi idrica ? L'acqua va a defluire tranquillamente nel torrente La Bardena. Questo fatto succede dai primi giorni di agosto un tubo portante di acqua “rotto” si riversa tranquillamente nel torrente la Bardena Via Lungo la Bardena Prato.

    I residenti hanno sollecitato più volte l'intervento tecnico per le dovute riparazioni. A nulla ad oggi sono valse le tantissime chiamate, rivolte agli organi competenti avvertendoli della “grande perdita fuoriuscita dell'acqua da un tubo portante, che sta scorrendo tranquillamente nel torrente in secca.

     


    « Torna indietro | Fonte: http://www.pratoreporter.it | Stampa articolo | Condividi: Bookmark and Share

    Foto..

    Commenti

    Siamo spiacenti ma non sono ancora presenti commenti

Lascia un tuo commento sull'articolo

Iscriviti gratis al sito o effettua il login per lasciare il tuo commento!
Come posso lasciare un commento a questo articolo?
  1. Iscriviti gratuitamente al sito di PratoReporter, clicca qui per procedere.
  2. Una volta fatto, accedi alla mail (che hai indicato in fase di registrazione) e convalida l'account appena creato.
  3. Adesso è sufficiente accedere al tuo account, clicca qui per effettuare l'accesso.
  4. Torna all'articolo e vedrai al posto di questo messaggio lo spazio per lasciare il tuo commento.